VISITA DELL’AMMINISTRAZIONE ALL’ISTITUTO “PONTECAGNANO SANT’ANTONIO”

VISITA DELL’AMMINISTRAZIONE ALL’ISTITUTO “PONTECAGNANO SANT’ANTONIO”

“VICINANZA QUOTIDIANA E NUOVI INVESTIMENTI NELLE SCUOLE CITTADINE”

sica3_AL’Amministrazione Comunale di nuovo nelle scuole cittadine. Tappa, questa mattina, all’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio” dove il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore alla Pubblica istruzione Maria Rosalba de Vivo hanno incontrato, all’interno del plesso di via Dante, il Dirigente Angelina Malangone per condividere e rafforzare le azioni di valorizzazione a testimonianza di una sinergia sempre più forte e proficua.

Il confronto, ancora una volta, ha posto l’attenzione sull’innovazione didattica, ampiamente rappresentata dall’IC “Pontecagnano Sant’Antonio” con l’apertura delle Aule 3.0.

In tal senso, la professoressa Malangone, insieme al suo staff, si è detta orgogliosa per l’amalgama tra i plessi del suo istituto e, allo stesso tempo, ha ribadito soddisfazione “per la vicinanza del Comune, che si concretizza con investimenti costanti, e per il grande lavoro di squadra che ci consente di raggiungere risultati progettuali straordinari sempre con l’obiettivo di favorire la crescita e la formazione degli alunni che sono il presente e il futuro di questa Città”.

 Durante l’incontro, il Primo Cittadino Ernesto Sica ha confermato “la volontà di rafforzare, attraverso la Consulta, la rete di collaborazione tra tutti gli istituti cittadini” e ha ribadito la programmazione dell’Ente “con una serie di investimenti a favore del miglioramento delle scuole che, ancora una volta, andranno a recepire pienamente le istanze quotidiane dei plessi”.

Con la visita odierna – dichiara l’Assessore Maria Rosalba de Vivo – si è definito il primo ciclo di confronti con i dirigenti per l’anno scolastico appena iniziato che ci consente di attivare nuove azioni a sostegno delle nostre scuole. Come evidenziato dal Sindaco Ernesto Sica, andremo avanti senza sosta con una vicinanza quotidiana e la pianificazione di interventi e progettualità per i nostri plessi”.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *