V FESTA D’EUROPA: PARTECIPAZIONE E CONFRONTO ALL’ISTITUTO MOSCATI DI FAIANO

V FESTA D’EUROPA: PARTECIPAZIONE E CONFRONTO ALL’ISTITUTO MOSCATI DI FAIANO

sica3Partecipazione e spunti come sempre interessanti in occasione della Festa d’Europa. La manifestazione, giunta alla quinta edizione, si è svolta stamattina presso l’Aula magna dell’Istituto comprensivo A. Moscati di Faiano. A promuoverla la Federazione regionale dell’Aiccre (Associazione italiana dei comuni, delle province, delle regioni e delle altre comunità locali) e il Comune di Pontecagnano Faiano.

Presenti, insieme agli alunni della Moscati, rappresentanze dell’Istituto comprensivo Sant’Antonio, della Scuola media Picentia e dell’Iis Gian Camillo Glorioso di Montecorvino Rovella. In sala anche il parroco della Chiesa San Benedetto Don Giuseppe Salomone che ha ribadito grande vicinanza e apprezzamento per l’iniziativa.

Ad aprire la giornata, l’esecuzione dell’Inno d’Italia e i saluti del Dirigente scolastico Margherita Criscuolo che, dopo i ringraziamenti alle autorità presenti, ha confermato ampia disponibilità e sinergia per l’oramai consolidato appuntamento.

Grande soddisfazione da parte del Sindaco Ernesto Sica che si è soffermato “sull’importanza dell’evento” evidenziando “sia la volontà di promuovere, di concerto con l’Aiccre, un premio rivolto ai ragazzi con visite alle istituzioni europee sia momenti di scambio culturale e gemellaggio con altre Città”.

Le proposte sono state prontamente accolte e fatte proprie dal Presidente nazionale Aiccre Michele Picciano che ha manifestato l’impegno dell’Associazione italiana dei comuni, delle province, delle regioni e delle altre comunità locali a rafforzare tali opportunità.

Il Segretario regionale Aiccre Giovanni Guardabascio e il membro del direttivo nazionale Vincenzo Germano hanno, dunque, rievocato le tappe principali dell’Unione Europea e tracciato il percorso della Festa d’Europa che ogni anno si svolge a Pontecagnano Faiano.

L’iniziativa è stata arricchita dai contributi degli alunni e da un confronto intenso e vivace con i relatori particolarmente apprezzato così come sentito e partecipato è stato il momento dell’esecuzione dell’Inno alla Gioia.

Il 9 maggio di ogni anno viene ricordata la cosiddetta dichiarazione Schuman, il discorso tenuto a Parigi nel 1950 da Robert Schuman, allora Ministro degli Esteri del governo francese. E’ considerata la prima dichiarazione politica ufficiale in cui compare il concetto di Europa come unione economica e, in prospettiva, politica tra i vari Stati europei e rappresenta l’inizio del processo d’integrazione europea.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *