ULTIMAZIONE DEI LAVORI ALLA SCUOLA DI SANT’ANTONIO E ALL’ASILO

ULTIMAZIONE DEI LAVORI ALLA SCUOLA DI SANT’ANTONIO E ALL’ASILO

sica3Amministrazione sui cantieri dei plessi scolastici di Sant’Antonio e dell’immobile di via Palinuro che ospiterà l’asilo nido comunale. Alle visite, che si terranno nella mattinata di venerdì 20 novembre alle ore 12 e alle ore 13, prenderanno parte il Sindaco Ernesto Sica, l’Assessore ai Lavori pubblici Mario Vivone e l’Assessore alla Pubblica istruzione Francesco Pastore unitamente ai tecnici e alla presenza del Dirigente dell’Istituto Comprensivo Pontecagnano Sant’Antonio Angelina Malangone.

I lavori di riqualificazione all’interno dell’area che ospita i plessi dell’IC Pontecagnano Sant’Antonio sono in via di ultimazione e verranno ufficialmente consegnati nei prossimi giorni. L’intervento rientra nell’ambito del Programma operativo Fesr, Asse II, obiettivo C attraverso il quale il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) ha inteso promuovere azioni a favore del miglioramento degli edifici scolastici. Il progetto dell’IC Sant’Antonio, ammesso a finanziamento per un importo complessivo di circa 240mila euro, è stato elaborato in piena sinergia con l’Ente. A testimoniare l’importanza della programmazione, la partecipazione del professore Renato Pagliara, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno, alla cerimonia di inizio lavori che si tenne nel mese di aprile.

Al centro dell’intervento la riqualificazione degli spazi verdi anche per l’accoglienza di attività didattiche all’aperto; l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’installazione di un ascensore per la piena accessibilità agli ambienti del primo livello; la creazione di un percorso all’aperto ma coperto che collega la scuola primaria, la scuola media e la palestra; l’incremento della sostenibilità ambientale attraverso l’installazione di impianti tecnologici collegati a fonti di energia alternativa.

Verranno ultimati entro il 2015 anche i lavori per l’asilo nido comunale di via Palinuro. L’importo totale dell’intervento è pari a 420 mila euro, di cui 336mila euro quale contributo regionale e 84mila euro di fondi comunali. La somma complessiva comprende anche arredi e costi di gestione della struttura che ospiterà i bambini in appositi locali e ambienti suddivisi per ogni attività.

Il progetto dell’Amministrazione era stato ammesso a finanziamento dalla Regione Campania, attraverso il settore Attività sociali, nell’ambito del Por Fesr 2007/2013 – Obiettivo operativo 6.3. “Avviso pubblico per il finanziamento di asili nido, micro nidi comunali e progetti per i servizi integrativi, innovativi e/o sperimentali”. Intenso l’iter che ha preceduto l’avvio dell’intervento. In tal senso, l’Ente ha pienamente rispettato la programmazione prevista dando seguito all’avvio dei lavori che si concluderanno nei prossimi giorni.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *