SOPRALLUOGO DELL’AMMINISTRAZIONE AI PLESSI SCOLASTICI

SOPRALLUOGO DELL’AMMINISTRAZIONE AI PLESSI SCOLASTICI

sica3Impegno e massima sinergia tra Scuola e Comune. E’ quanto emerso anche questa mattina nel corso dei sopralluoghi dell’Amministrazione sui cantieri dei plessi scolastici di Sant’Antonio e dell’immobile di via Palinuro che ospiterà l’asilo nido comunale.

Alle visite hanno preso parte il Sindaco Ernesto Sica, l’Assessore ai Lavori pubblici Mario Vivone e l’Assessore alla Pubblica istruzione Francesco Pastore insieme a tecnici e responsabili delle imprese e alla presenza del Dirigente dell’Istituto Comprensivo Pontecagnano Sant’Antonio Angelina Malangone.

“Le nostre scuole – ha confermato il Primo Cittadino Ernesto Sica – si confermano di eccellenza e i nuovi risultati raggiunti sono testimonianza di unità di intenti ed attenzione per il territorio”.

Il Sindaco si è, quindi, soffermato “sull’importante e intenso lavoro svolto dall’Amministrazione, dalla Scuola e dagli uffici preposti nel concretizzare, rispettando pienamente i tempi indicati dalla programmazione, le procedure finalizzate a recepire le opportunità e i relativi finanziamenti europei e regionali”.

“La collaborazione tra Scuola e Comune si conferma massima e siamo orgogliosi di questa bellissima opera all’interno dell’area che ospita i plessi di Sant’Antonio. C’è grande impegno ed ampia condivisione rispetto al miglioramento delle nostre scuole e alla crescita dei nostri alunni” ha dichiarato la professoressa Angelina Malangone.  

“Siamo davvero soddisfatti – ha commentato l’Assessore ai Lavori pubblici Mario Vivone – di aver espletato in modo egregio tutte le procedure fino ad arrivare all’ultimazione dei lavori e alla prossima inaugurazione di due opere di fondamentale importanza per il territorio”.

 “Pieno rispetto dei tempi, grandi capacità amministrative e straordinario lavoro di squadra” sono stati i concetti ribaditi dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pastore per il quale “siamo impegnati ogni giorno per la crescita e il miglioramento delle nostre scuole e, in tal senso, ci apprestiamo a chiudere concretamente il ciclo di formazione in Città compreso tra 0 e 14 anni”.  “Continueremo – ha concluso – a lavorare con determinazione per istituire anche una sede di una scuola superiore a Pontecagnano Faiano”.

I lavori di riqualificazione all’interno dell’area che ospita i plessi dell’IC Pontecagnano Sant’Antonio sono in via di ultimazione e verranno ufficialmente consegnati nei prossimi giorni. L’intervento rientra nell’ambito del Programma operativo Fesr, Asse II, obiettivo C attraverso il quale il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) ha inteso promuovere azioni a favore del miglioramento degli edifici scolastici. Il progetto dell’IC Sant’Antonio, ammesso a finanziamento per un importo complessivo di circa 240mila euro, è stato elaborato in piena sinergia con l’Ente. Al centro dell’intervento la riqualificazione degli spazi verdi anche per l’accoglienza di attività didattiche all’aperto; l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’installazione di un ascensore per la piena accessibilità agli ambienti del primo livello; la creazione di un percorso all’aperto ma coperto che collega la scuola primaria, la scuola media e la palestra; l’incremento della sostenibilità ambientale attraverso l’installazione di impianti tecnologici collegati a fonti di energia alternativa.

Verranno ultimati entro il 2015 anche i lavori per l’asilo nido comunale di via Palinuro. L’importo totale dell’intervento è pari a 420 mila euro, di cui 336mila euro quale contributo regionale e 84mila euro di fondi comunali. La somma complessiva comprende anche arredi e costi di gestione della struttura che ospiterà i bambini in appositi locali e ambienti suddivisi per ogni attività. Il progetto dell’Amministrazione era stato ammesso a finanziamento dalla Regione Campania, attraverso il settore Attività sociali, nell’ambito del Por Fesr 2007/2013 – Obiettivo operativo 6.3. “Avviso pubblico per il finanziamento di asili nido, micro nidi comunali e progetti per i servizi integrativi, innovativi e/o sperimentali”. Intenso l’iter che ha preceduto l’avvio dell’intervento. In tal senso, l’Ente ha pienamente rispettato la programmazione prevista dando seguito all’avvio dei lavori che si concluderanno nei prossimi giorni.

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *