PONTECAGNANO, SINERGIA TRA COMUNE E PRIVATI PER IL RECUPERO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

PONTECAGNANO, SINERGIA TRA COMUNE E PRIVATI PER IL RECUPERO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

sica3Il Sindaco Ernesto Sica ha partecipato all’inizio delle attività dell’Asd Junior Tennis 2000, che si svolgeranno presso il centro sportivo comunale “Parco Padre Pio”. Il sodalizio, presieduto da Piero Stabile, è utilizzatore in uso temporaneo della struttura  – dal 27 giugno al 31 dicembre 2015 – in seguito alla partecipazione ad un pubblico avviso di selezione.

Due gli obiettivi fondamentali della procedura innovativa di cui sono stati oggetto anche gli impianti sportivi di via Toscana e “Piergiorgio Avagliano” di via Montegrappa: contribuire alla garanzia della fruizione pubblica, cura, manutenzione, custodia e sorveglianza dei beni comuni attraverso l’ottimizzazione e l’uso degli impianti e favorire la pratica sportiva, l’aggregazione sociale, la promozione e cura del tempo libero dei giovani, degli anziani e dei portatori di handicap.

“E’ grande la soddisfazione mia e dell’Amministrazione Comunale nel poter assicurare i servizi senza gravare sulla cittadinanza, mediante il coinvolgimento del mondo delle associazioni per la gestione delle strutture sportive. Esse rappresentano presidi a tutela e salvaguardia del territorio con cui inculcare nei giovani concittadini il senso di appartenenza civica e di rispetto, attraverso l’assimilazione dei valori della pratica sportiva. La nostra Città si è dotata di strutture molto importanti, tali da porsi come modello nell’area dei Picentini. È di noi tutti il compito di preservarle e custodirle tramite una corretta gestione ed utilizzo delle stesse. La burocrazia ha fatto un balzo in avanti con le procedure di affidamento della gestione ai privati che vede il riequilibrarsi del rapporto tra la società civile e la Pubblica Amministrazione. Auspico di mettere in campo una strategia per la gestione pluriennale di questo polo di eccellenza del divertimento, dello sport, della cultura, dell’aggregazione. Questo spazio vede una nuova vita, un vero e proprio restituito alla comunità, ma è responsabilità di tutti custodirlo bene. Via i drogati dal Parco Padre Pio” dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *