SERVIZI DI CURA ALLA PRIMA INFANZIA E NUOVE OPPORTUNITÀ PER LE FAMIGLIE

SERVIZI DI CURA ALLA PRIMA INFANZIA E NUOVE OPPORTUNITÀ PER LE FAMIGLIE

sica3Attivati in tutto l’Ambito Territoriale S4, con il Comune di Pontecagnano Faiano ente capofila, i servizi di cura all’infanzia a valere sul Piano Azione Coesione (I riparto), avviato d’intesa con la Commissione Europea, per l’attuazione dei programmi che favoriscano la coesione sociale dell’Unione, riducendo le disparità esistenti.

Settecentotrenta milioni di euro per le quattro regioni comprese nell’obiettivo “Convergenza”: Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. La finalità condivisa è di trasformare le risorse in servizi, assicurando minore carico sulle famiglie, offrendo, al contempo, nuove opportunità e maggiori possibilità di inserimento nel mercato del lavoro alle donne. Nello specifico, per quanto concerne l’Ambito Territoriale S4, per la prima annualità si tratta di un finanziamento pari a € 900.000,00 per servizi integrativi, micronidi e asili nido. Le inaugurazioni nei vari Comuni dell’Ambito hanno visto la partecipazione di numerose famiglie, attestando la risposta ad un bisogno particolarmente avvertito. Da parte di tutti i Sindaci è stato sottolineato l’alto valore degli interventi, con l’impegno a proseguirne la durata per elevare il livello qualitativo della vita delle comunità locali. Ciò in vista del conseguimento dei risultati attesi in virtù dell’implementazione del programma: aumento strutturale dell’offerta dei servizi; estensione della copertura territoriale e sostegno alla gestione delle strutture; miglioramento della qualità e della gestione dei servizi socio-educativi. La Coordinatrice dell’Ufficio di Piano, la dottoressa Giovanna Martucciello, ha evidenziato “il lavoro dall’organo tecnico nel corso della programmazione-progettazione dell’intervento, ascoltando i soggetti territoriali attraverso uno specifico itinerario di concertazione. Nello stesso tempo, l’Ufficio di Piano ha assicurato un meticoloso lavoro di attivazione delle procedure, garantendo adesso l’accurato monitoraggio delle attività poste in essere”.

Il Primo Cittadino del Comune di Pontecagnano Faiano, Ernesto Sica, Presidente del Coordinamento Istituzionale dei Sindaci, e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune capofila, Francesco Pastore, hanno espresso soddisfazione per il risultato raggiunto “coronando un obiettivo fondamentale del livello governativo dell’Ambito Territoriale, in sinergia con la multiforme realtà del terzo settore: contribuire a raggiungere gli standard europei nel campo dei fondamentali servizi alla persona, con particolare attenzione alla promozione delle politiche a favore del bene primario e insostituibile della prima infanzia”.    

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *