PRESENTATE LE ARBITRIADI, A PONTECAGNANO FAIANO 37° EDIZIONE

PRESENTATE LE ARBITRIADI, A PONTECAGNANO FAIANO 37° EDIZIONE

sica3Fischio di inizio per la 37° edizione delle Arbitriadi.

La manifestazione, che per la prima volta nella storia si svolge in provincia di Salerno, si terrà dal 1° al 5 giugno tra Pontecagnano Faiano e Battipaglia.

Location delle gare in Città saranno il Palazzetto dello Sport di Sant’Antonio e, grazie alla disponibilità del Dirigente scolastico Ginevra de Majo, la Palestra della Scuola Secondaria di I Grado Picentia.

L’iniziativa, riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallavolo e dalla Lega Pallavolo Serie A Maschile ed organizzata in collaborazione con l’Apd Incrocio, è stata presentata questa mattina a Palazzo di Città.

Alla conferenza sono intervenuti l’Assessore Francesco Pastore, il Consigliere comunale Antonio Vecchione, il Presidente del comitato organizzatore locale ed arbitro di serie A Matteo Talento, il Presidente del Comitato Provinciale Fipav di Salerno Massimo Pessolano ed il Presidente della Apd “Incrocio” Francesco Granozio.

Presenti gli arbitri di serie A Rosario Vecchione ed Enrico Autuori, Maria Denza e Teodoro Cicatelli, rispettivamente atleta ed allenatore-atleta dell’Apd Incrocio e della Nazionale italiana di Sitting Volley, rappresentanze di federazione e società sportive e gli sponsor dell’evento.

L’Assessore Francesco Pastore, a nome del Sindaco Ernesto Sica, del Consigliere delegato allo Sport Giuseppe Malandrino e dell’intera Amministrazione, ha ribadito “grande orgoglio nell’ospitare a Pontecagnano Faiano una kermesse così importante che conferma l’attivismo sportivo ed associativo nella nostra Città”. Ha, quindi, ringraziato gli organizzatori soffermandosi su “un Palazzetto dello Sport sempre più aperto all’esterno con appuntamenti di assoluto rilievo”.

Il Presidente Matteo Talento ha, dunque, condiviso le finalità di un’iniziativa “che nasce attraverso una proficua sinergia con l’Apd Incrocio e, in particolare, con il Direttore sportivo Antonio Bernardo”.

Alle Arbitriadi i ruoli, come sempre, si invertono: in campo arbitri e osservatori regolarmente tesserati mentre tecnici, allenatori, giocatori e dirigenti arbitrano le partite. I partecipanti, oltre 300, arriveranno da tutte le province italiane e trascorreranno qualche giorno insieme giocando e divertendosi, tra Pontecagnano Faiano e Battipaglia, nei tornei Indoor Maschile e Femminile, Beach Volley Maschile e Femminile e Over 40.

“Abbiamo scelto Pontecagnano Faiano – ha aggiunto l’arbitro Talento – perché il Palazzetto dello Sport di Sant’Antonio è uno dei più belli, funzionali e meglio collegati dell’intera provincia. Le Arbitriadi sono un contenitore fantastico dal quale emerge un rapporto bello e leale tra arbitri e atleti che auspico possa contribuire ad avvicinare i giovani alla pallavolo e al ruolo dei direttori di gara. Ringrazio il Comune di Pontecagnano Faiano per l’ospitalità e il sostegno, l’Apd Incrocio e i nostri sponsor Unipol Sai, Mavì Insurance e Filab filiera latte bufalino”.

 Grande soddisfazione anche nelle parole del Presidente Apd “Incrocio” Francesco Granozio che ha ribadito “la proficua collaborazione con il Comitato organizzatore e la Federazione che ringrazio e saluto”. “Questo evento – ha detto ancora dopo aver illustrato le innumerevoli attività della Polisportiva – si fonda sicuramente sul valore del rispetto e ci fa meglio comprendere e apprezzare il ruolo non certo facile degli arbitri”.

 “La nostra Federazione – ha dichiarato il Presidente Massimo Pessolano – è sempre in prima linea come in questa straordinaria iniziativa resa possibile dal grande lavoro del Presidente Talento, dell’intero comitato organizzatore, dell’Apd Incrocio e grazie all’Amministrazione di Pontecagnano Faiano che, dopo il successo dell’evento con la Nazionale italiana di Sitting Volley, è pronta ad ospitare un’altra eccezionale manifestazione di pallavolo”.

Chiusura affidata all’Assessore Francesco Pastore con un in bocca al lupo ai partecipanti, in particolare alla squadra degli arbitri salernitani, e il simbolico fischio d’inizio delle Arbitriadi.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *