PONTECAGNANO FAIANO: SUCCESSO “POESIA NELLE SCUOLE” ALL’IC MOSCATI

PONTECAGNANO FAIANO: SUCCESSO “POESIA NELLE SCUOLE” ALL’IC MOSCATI

“Poesia nelle scuole” e inaugurazione della biblioteca dell’IC Moscati:

un successo straordinario ieri sera a Faiano

 

Grande partecipazione e tanto entusiasmo per la presentazione di “Poesia nelle scuole” all’Istituto Comprensivo “Amedeo Moscati”.

Il progetto, promosso dall’Amministrazione su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli, è stato ufficializzato ieri sera al plesso Secondaria di I Grado di Faiano alla presenza del Dirigente Sergio Di Martino, dei docenti, degli alunni e dei genitori.

Ad arricchire la manifestazione, intitolata “Suoni… poetici”, anche l’inaugurazione della biblioteca scolastica in un clima reso ancora più emozionante dalle esibizioni musicali e dal reading di poesie da parte degli alunni.

“Poesia nelle scuole” è finalizzato a promuovere la poesia attraverso la decorazione degli spazi delle scuole cittadine con immagini a tema e i versi di Alfonso Gatto, e non solo, al quale è intitolato la Biblioteca Civica presso il Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di Frontiera”.

A tal proposito, il progetto vanta la collaborazione con la Fondazione Alfonso Gatto, presieduta da Filippo Trotta, e si realizza attraverso il genio artistico di Pino RoscignoGreenPino”, autore delle stupende opere nei plessi.

Soddisfazione da parte del Dirigente Sergio Di Martino che ha ribadito “l’importanza di portare la cultura nelle scuole perché la cultura rende liberi, autonomi e ci aiuta ad affrontare meglio la vita”. “Siamo orgogliosi di fare tanto per i nostri ragazzi mettendoli sempre al primo posto nella programmazione e favorendo la loro crescita sana perché nostro compito – ha aggiunto il professore Di Martino con un pensiero alla tragedia che si è consumata all’Università di Salerno – è anche quello di educarli ai valori e ai sentimenti”. “La buona scuola – ha concluso – si realizza ogni giorno grazie ad un grande team e a una sinergia con genitori e istituzioni che si rivela fondamentale”.

“Questa scuola – ha dichiarato l’Assessora Lucia Zoccoli dopo aver ricordato le vittime di Manchester – si conferma all’avanguardia e in grado di competere con tutti i plessi delle più grandi realtà territoriali. E’ doveroso ringraziare l’IC Moscati e, in particolare, il professore Sergio Di Martino che, da dirigente illuminato e grande estimatore della lirica di Alfonso Gatto, ha subito recepito la straordinaria iniziativa ‘Poesia nelle scuole’. E’ un progetto di comunicazione innovativo che parte dal nostro Museo e dalla Biblioteca civica ‘Alfonso Gatto’ e arriva nei plessi favorendo il recupero degli spazi inutilizzati tanto da renderli veri e propri libri di poesie e trasformarli da contenitori in contenuti rimandando direttamente al poeta e al significato straordinario dei suoi versi”.

“Realizzeremo – ha proseguito l’Assessora Lucia Zoccoli annunciando i prossimi progetti – il più grande parco letterario urbano, concretizzeremo a breve il recupero dei murales artistici di Faiano d’intesa con la Fondazione Alfonso Gatto e con il Liceo artistico Sabatini-Menna, riprendendo l’idea dell’indimenticato Don Giuseppe Salomone, e metteremo in rete l’intero patrimonio librario cittadino per renderlo accessibile a tutti perché a noi le biblioteche ideologiche con testi ben selezionati, tanto care a qualcuno, davvero non piacciono”.

“Prosegue questo percorso affascinante– ha esordito il Primo Cittadino Ernesto Sica – grazie ad una straordinaria sinergia con le scuole, con la Fondazione Alfonso Gatto, attraverso le eccellenti doti artistiche di GreenPino e tramite un sostegno ricco di significati di persone eccezionali come il giovane professionista Federico Nicodemo che ha voluto fortemente sostenere l’intervento in questa che è stata la sua scuola. A lui va un ringraziamento di cuore, lo stesso che rivolgo al Dirigente Sergio Di Martino e all’intero IC ‘Moscati’ per un lavoro che si conferma eccezionale e testimonia l’eccellenza dei nostri plessi”.

“Sono orgoglioso – ha detto ancora il Sindaco Sica presentando l’impresa aggiudicataria dei lavori – perché a breve riprenderemo anche la realizzazione della nuova scuola di Faiano istituendo un grande polo con nuovi collegamenti tra i plessi e una riqualificazione complessiva degli spazi esterni. Procederemo, allo stesso tempo, con il recupero dell’ex convento San Benedetto e dei murales artistici con uno straordinario evento”.

L’artista GreenPino si è, quindi, soffermato sull’importanza della poesia, in particolare quella di Alfonso Gatto “che è il poeta di tutti”, auspicando “una maggiore conoscenza da parte degli alunni grazie all’eccezionale impegno degli insegnanti e nell’ambito di questo percorso poetico intrapreso con successo nelle scuole di Pontecagnano Faiano”.

Nel corso della serata, l’Assessora Lucia Zoccoli ha presentato il concorso di poesie Melampo che, oltre ad essere un protagonista della favola di Pinocchio, è il nome del personaggio della poesia ‘Il bambino di gomma’ di Alfonso Gatto”. “Le poesie dei nostri piccoli – ha ricordato l’Assessora Lucia Zoccoli – verranno riportate sui muri della felicità che realizzeremo in diverse parti della Città, a Faiano nei giardini pubblici, e sarà questo il premio più bello: rendere i loro versi patrimonio di tutta la Comunità”.

Il Dirigente Sergio Di Martino ha, quindi, condiviso l’importante progetto di lettura che interessa tutti i plessi dell’IC “Moscati” dando il via libera al taglio del nastro della nuova biblioteca scolastica insieme al Sindaco Ernesto Sica e all’Assessora Lucia Zoccoli.

Il reading di poesie è stato affidato agli alunni Cristina Di Muro, Stefania Marrazzo, Alba Conte, Angelique Granozio, Chiara Avagliano, Ilaria Giordano, Carmine Citro.

Le esibizioni musicali, invece, sono state guidate dai maestri Giacomo Monco (pianoforte), Carmine Santimone (chitarra), Danilo Gloriante (violino), Daniele Trotta (flauto) ed eseguite dal coro delle classi VA, VB e VC delle scuole primarie di Faiano e Trivio Granata e dagli alunni Margherita Collura (pianoforte), Martina Chiavazzo, Samuele Ler, Immacolata Di Concilio e Alessandro Malangone (quartetto flauti), Alba Conte e Giovanna Ciaparrone (violino), Alessio Imparato, Vittorio Loria, Alessandra Riccio, Agostino Vitolo (quartetto chitarra)

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *