PONTECAGNANO FAIANO: SUCCESSO PER L’INIZIATIVA “M’ILLUMINO D’ERASMUS+”

PONTECAGNANO FAIANO: SUCCESSO PER L’INIZIATIVA “M’ILLUMINO D’ERASMUS+”

“M’illumino d’Erasmus+”, il Sindaco Sica alle delegazioni di docenti stranieri:

“Il programma di mobilità è il maggior successo dell’Europa unita

Continuare a sostenere la cooperazione e l’integrazione tra le scuole”

 

Palazzo di Città illuminato per i 30 anni di Erasmus+.

L’Amministrazione ha, infatti, aderito all’iniziativa ideata, in concomitanza con il 9 maggio, Festa dell’Europa, dalle agenzie nazionali Indire, Inapp e Ang per celebrare la prestigiosa ricorrenza del più noto programma di mobilità per i giovani.

A tal proposito, ieri sera, il Sindaco Ernesto Sica, l’Assessora alle Politiche Comunitarie e alla Cultura Lucia Zoccoli e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba de Vivo hanno incontrato al Comune le delegazioni dei docenti di Irlanda, Francia, Polonia, Romania, Spagna e Turchia in visita presso l’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio”, guidato dal Dirigente Angelina Malangone, nell’ambito del progetto dei Partenariati strategici.

“Sosteniamo fortemente gli intenti di cooperazione e integrazione tra le realtà scolastiche delle varie nazioni. In tal senso, l’Erasmus è il maggior successo dell’Europa unita e la nostra Città ha aderito con convinzione a ‘M’illumino di Erasmus’ per festeggiarne i 30 anni” ha dichiarato il Primo Cittadino rivolgendosi alle delegazioni presenti che sono state omaggiate di alcuni testi del patrimonio librario cittadino.

“L’incontro di oggi – ha aggiunto il Sindaco Sica – si configura come un momento privilegiato di condivisione dei valori e degli ideali europei, un’occasione per sentirsi parte di un’unica grande Comunità, uno spazio di dialogo e di confronto”.

 In quest’ottica l’Amministrazione, che in più occasioni ha celebrato l’Europa unita, nel 2015 ha inteso intitolare i giardini pubblici di via Raffaello Sanzio alla Cittadinanza Umanitaria Europea a testimonianza del ruolo indispensabile dell’unione tra stati e popoli liberi ad essere volano allo sviluppo economico sociale e culturale del nostro continente.

“La cultura quale collante per un’Europa unita” è stato il concetto ribadito dall’Assessora Lucia Zoccoli che ha espresso notevole apprezzamento e condivisione per l’iniziativa.

Grande soddisfazione da parte della professoressa Angelina Malagone, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio”, che ha evidenziato l’oramai intenso e duraturo partenariato strategico che vede protagonisti i suoi plessi “all’insegna di uno scambio socio-culturale sempre più proficuo e sentito”.

Scopo dell’iniziativa “M’illumino d’Erasmus+” è dare maggior visibilità al Programma europeo coinvolgendo attivamente i territori, nella convinzione che Comuni e amministratori locali abbiano un ruolo prezioso per garantire adeguata diffusione alle opportunità che l’Europa offre, coinvolgendo tutte le comunità locali, dalla grande città al più piccolo dei comuni.

Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport 2014-2020. Il programma, approvato con il Regolamento Ue N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013: il Programma di apprendimento permanente (Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig); Gioventù in azione; i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati). Comprende, inoltre, le Attività Jean Monnet e include, per la prima volta, un sostegno allo Sport. Il programma integrato permette di ottenere una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mira a facilitare l’accesso e promuove sinergie tra i diversi settori rimuovendo le barriere tra le varie tipologie di progetti; vuole, inoltre, attrarre nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolare nuove forme di cooperazione.

 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *