PONTECAGNANO FAIANO: PRESENTATI LISTE E PROGRAMMI PER LE ELEZIONI DEL FORUM COMUNALE DEI GIOVANI

PONTECAGNANO FAIANO: PRESENTATI LISTE E PROGRAMMI PER LE ELEZIONI DEL FORUM COMUNALE DEI GIOVANI

Forum Comunale dei Giovani con 1.119 iscritti, presentate liste e programmi elettorali

Amministrazione orgogliosa: “Entusiasmo e partecipazione una ricchezza per questo territorio”

 

“Un passo avanti” e “LiberaMente”. Sono le due liste in campo alle elezioni del Forum dei Giovani in programma il prossimo 20 giugno.

A presentarle ieri sera, nel corso di un’interessante e seguita assemblea pubblica nella sala convegni dell’ex tabacchificio Centola, i due candidati alla carica di Coordinatore dell’organismo comunale Leopoldo Arduino e Cosimo Erra alla presenza del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore alle Politiche Giovanili Francesco Pastore, del Consigliere comunale Monica Caccavo, Presidente della Prima Commissione consiliare, e dei Consiglieri comunali Nunzia Fiore e Angelo Mazza.

Per “Un Passo avanti”, insieme a Leopoldo Arduino, sono candidati al Consiglio del Forum Pier Donato Rinaldi, Rossella Vaccaro, Giovanni Montemurro, Claudia Corrado, Lucio Blasi, Paolo Marra, Andrea Russo, Damiano Romano, Roberta Romanzi, Pietro Arduino, Ilaria Crisci, Stefano Criscuolo, Michele Petrillo, Donatella Marra.

Per “LiberaMente”, insieme a Cosimo Erra, sono candidati al Consiglio del Forum Raffaele Ardovino, Aniello Colonnese, Adolfo Fortunato, Anna Frusciante, Michela Garofalo, Rosaria Longo, Elena Mari, Alessandro Mucciolo, Vincenzo Pisaturo, Alessandra Robustelli, Mario Rosamilia, Giovanni Somma, Emiliano Cavallaro, Gianluca Mele, Michelle Napoli.

Obiettivi principali di “Un passo avanti” sono rappresentare lo spirito di rinnovamento che sale dal mondo giovanile; sollecitare l’Amministrazione per l’istituzione delle free wi-fi zones; incentivare l’utilizzo di spazi come luogo di studio, apprendimento e aggregazione; integrare con l’apertura in orario serale il servizio di aule studio nella biblioteca civica; realizzare, in sinergia con i dirigenti degli istituti comprensivi e coinvolgendo esperti in materia, appuntamenti per ragazzi su tematiche quali alimentazione, sport, influenza della tecnologia sullo stile di vita, discriminazione e integrazione; realizzare un progetto di cineforum con dibattitti su tematiche attuali e di interesse comune quali aborto, terrorismo, sfruttamento minorile; prestare particolare attenzione allo sport programmando tornei con il coinvolgimento attivo delle società locali; favorire eventi ludici per la coesione tra le categorie sociali.

Tante anche le finalità del programma di “LiberaMente”. In particolare, mettere al centro la partecipazione attiva dei giovani alla vita politica della Città; collaborare assiduamente con l’Amministrazione Comunale e gli enti istituzionali; contribuire alle attività di gestione dei luoghi in cui la partecipazione giovanile nasce e si sviluppa come la biblioteca civica, gli impianti sportivi, le iniziative di educazione civica; creare le condizioni per vivere al meglio Pontecagnano Faiano sia attraverso la creazione di una card che garantisca prezzi vantaggiosi presso le attività commerciali cittadine, sia tramite una diretta consultazione della popolazione giovanile interessata al tema dei trasporti e tutte le azioni correlate.

Un caloroso in bocca al lupo ai candidati è giunto dal Primo Cittadino Ernesto Sica per il quale “il Forum, al di là di ogni possibile antagonismo politico e dialettico, può rappresentare uno straordinario e costante punto di riferimento e sostegno per il Consiglio comunale e l’Amministrazione”.

Il Sindaco ha, dunque, espresso grande soddisfazione per gli oltre 1.100 iscritti “con l’auspicio che questo entusiasmo duri anche dopo le elezioni ponendovi come interlocutori e futura classe dirigente in grado, con le vostre capacità, di fare sintesi e condizionare concretamente la nostra azione, ma senza farvi condizionare”.

Grande entusiasmo da parte dell’Assessore alle Politiche giovanili Francesco Pastore. “Il Forum – ha detto – è un’eccezionale occasione di crescita e confronto per il nostro territorio. E’ un’idea straordinaria, come quella che avemmo noi anni fa con tanti ragazzi, ed è fondamentale ripartire col piede giusto accompagnando tutti i giovani di questo territorio. La Prima Commissione Consiliare ha svolto una grande attività all’insegna della condivisione così come fondamentale è stato il lavoro degli uffici Politiche giovanili e del dottore Luca Coppola, responsabile del settore Servizi alla persona. E’ per noi motivo di orgoglio condividere la vivacità che sta caratterizzando questa esperienza e dovrà caratterizzarla anche dopo. Sicuramente non ci saranno vincitori né vinti, ma a vincere sarà la Città di Pontecagnano Faiano che merita un grande Forum”.

“Questi giovani – ha dichiarato il Consigliere comunale Monica Caccavo – ci stanno trasmettendo davvero tanto entusiasmo e tanta passione rappresentando programmi che sono attuali, pienamente calati nella realtà e possono garantire un sostegno costante all’Amministrazione, soprattutto in quelle aree tematiche, tipo l’innovazione tecnologica, in particolare i social media, che vantano una maggiore sensibilità giovanile. Tra l’altro, stiamo apprezzando la partecipazione di ragazze e ragazzi motivati ed estremamente preparati che contribuiscono anche ad elevare il dibattito culturale in questa Città”.

Il Consigliere comunale Nunzia Fiore si è, dunque, detta “colpita dal fermento che anima i giovani della Città” aggiungendo che “sin dal primo momento ho creduto nell’istituzione del Forum con un contributo attivo convinta che bisognasse porre le basi, attraverso delle regole, per favorire la partecipazione attiva ed il dialogo. Si è ora aperta una fase di confronto che mi auguro avvenga in modo leale, limpido e con la massima serenità. Auspico che il Forum possa ritornare ad essere l’organismo nel quale solo ed esclusivamente i giovani, ricchezza del territorio e risorsa fondamentale, siano gli unici e i veri protagonisti e che la politica locale ne resti fuori dalla gestione e si attivi solo per avvicinare i giovani alle istituzioni e le istituzioni ai giovani”.

“Mi aspettavo una grande partecipazione, in linea con le competizioni precedenti del Forum, strumento in cui credo molto e che ho inteso sostenere con passione e convinzione anche attraverso l’approvazione del regolamento” ha esordito il Consigliere comunale Angelo Mazza. “E’ fondamentale – ha proseguito – che l’unione e l’entusiasmo di questa fase non vengano a mancare dopo il 20 giugno, anzi possano aumentare. Ed è davvero importante che, accanto a tematiche quali trasporti, museo, biblioteca e sport inserite all’interno dei programmi di questa campagna elettorale, si affrontino concretamente argomenti che concernono proprio le difficoltà dei giovani, a partire, ad esempio, dall’identità territoriale”. 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *