PONTECAGNANO FAIANO: “POESIA NELLE SCUOLE”

PONTECAGNANO FAIANO: “POESIA NELLE SCUOLE”

“Poesia nelle Scuole”: successo straordinario all’inaugurazione del progetto nel ricordo di Daniele Zoccola

 

Poesia e arte nel ricordo di Daniele Zoccola. Successo straordinario ieri sera, all’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio“ guidato dalla Dirigente Angelina Malangone, per l’inaugurazione del progetto “Poesia nelle Scuole” promosso dall’Amministrazione su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli.

L’originale iniziativa è finalizzata a promuovere la poesia attraverso la decorazione degli spazi delle scuole cittadine con immagini a tema e i versi di Alfonso Gatto, e non solo, al quale è intitolato la Biblioteca Civica presso il Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di Frontiera”.

A tal proposito, il progetto vanta la collaborazione con la Fondazione Alfonso Gatto, presieduta da Filippo Trotta, e si realizza attraverso il genio artistico di Pino Roscigno GreenPino”, autore delle stupende opere nei plessi.

Ad arricchire la manifestazione la voce e gli strumenti dei ragazzi dei plessi Primaria e Secondaria di I Grado con il coro diretto dal maestro Maria Rita Natella e l’orchestra Musica Nuova diretta dal maestro Annamaria Conte che hanno eseguito l’Inno d’Italia e alcuni brani davvero coinvolgenti.

Apprezzato anche il reading di poesie da parte degli alunni Francesca Leone, Alessia Rainone, Maria Pierri, Aurora Basso, Brenda Quatrano.

Presenti rappresentanze delle Forze dell’Ordine, degli Istituti Comprensivi cittadini, dell’Associazione “Amici del Tricolore” e dell’Associazione Combattenti Reduci e Simpatizzanti “Aristide Castelluccio” di Faiano.

Momento particolarmente emozionante con la proiezione di un video, alla presenza della sua famiglia, in omaggio del Finanziere Mare Daniele Zoccola, Medaglia d’Oro al Valor Civile, al quale è intitolato il plesso facente parte dell’IC “Pontecagnano Sant’Antonio”. A omaggiarlo anche lo scoprimento di una targa e il lancio di palloncini colorati.

“Il nostro caro Daniele – ha esordito il Primo Cittadino Ernesto Sica – rappresenta un grande riferimento quotidiano per tutti noi, in particolare per le giovani generazioni. E’ un esempio che ricordiamo sempre con impegno e la consapevolezza che il suo sacrificio possa educarci ad essere cittadini migliori”.

Il Sindaco ha, quindi, ribadito “che l’apertura della Biblioteca Civica ‘Alfonso Gatto’ ha generato grande entusiasmo con un’esperienza che continua a crescere favorendo momenti di valorizzazione come il progetto ‘Poesia nelle Scuole’ rientrante nel piano più ampio di un vero e proprio parco letterario e collegandosi anche al recupero dei murales artistici di Faiano per rilanciare l’identità e il senso di appartenenza al nostro territorio”.

 “‘Poesia nelle Scuole’ – ha proseguito – è un percorso affascinante realizzato in piena sinergia con gli istituti comprensivi, attraverso una proficua collaborazione con la Fondazione Alfonso Gatto e le eccellenti doti artistiche di GreenPino e tramite un sostegno ricco di significati di persone eccezionali, proprio come la famiglia del Finanziere Mare Daniele Zoccola che ha sponsorizzato l’intervento al plesso dell’IC Pontecagnano Sant’Antonio”.

“Nonostante vincoli finanziari e burocratici sempre più stringenti con ripercussioni sugli enti locali e, quindi, sulle attività amministrative – ha aggiunto il Sindaco Sica – siamo costantemente impegnati a garantire la massima qualità dei servizi e offrire occasioni di crescita e valorizzazione come questa. E’ doveroso ringraziare la Dirigente Angelina Malangone, i docenti e tutti i collaboratori che qui hanno creato un eccellente punto di aggregazione recependo continuamente opportunità di finanziamento e favorendo momenti di formazione e confronto. La nostra Città cresce soprattutto attraverso la scuola”.

 “Una poesia quale strumento di impegno civile e innovazione. Una poesia che riesce a sintetizzare in piccoli versi l’essenza della vita e, dunque, ad avvicinare e affascinare le giovani generazioni, abituate, con i nuovi linguaggi della comunicazione moderna, a sintetizzare i pensieri” sono state le parole dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli. “‘Poesia nelle scuole’ – ha dichiarato – nasce da questa premessa che viene trasmessa ai plessi nel modo più originale e piacevole possibile, attraverso il genio e la professionalità di Pino Roscigno e della Fondazione Alfonso Gatto, che ringrazio di cuore, dopo lo straordinario successo delle decorazioni artistiche all’interno della nostra Biblioteca Civica, dedicata al grande poeta salernitano e italiano Gatto, che hanno colpito l’immaginario collettivo, soprattutto dei giovani”.

“Queste mura – ha detto ancora l’Assessora Zoccoli – da contenitori si trasformano in contenuti perché rimandano direttamente al poeta e al significato straordinario dei suoi versi. Allo stesso tempo, è un progetto a lungo termine che potrà essere candidato da parte degli Istituti Comprensivi ad una serie di finanziamenti per garantire una continuità con il coinvolgimento dei ragazzi in altre iniziative come, ad esempio, ‘Porte d’autore’. E’ doveroso ringraziare la famiglia del Finanziere Mare Daniele Zoccola che ha subito accolto la nostra proposta sponsorizzando l’opera a testimonianza che la scuola è un patrimonio di tutta la Comunità oltre ad essere strettamente legata al nostro caro e indimenticato concittadino che viene, così, ricordato con la gioia e la bellezza che solo l’arte riesce a trasmettere. Grazie di cuore alla Dirigente Angelina Malangone, al Direttore dei Servizi generali e amministrativi Rosa Lembo, alle insegnanti Lina Petolicchio, Anna Troiano e Alfonso Palumbo, a tutti i docenti, ai collaboratori, agli alunni. Grazie di cuore ai presenti”.

“Siamo orgogliosi di questa straordinaria iniziativa – ha affermato la Dirigente Angelina Malagone – che parte da un istituto come questo la cui eccellenza è oramai riconosciuta da tante prestigiose istituzioni scolastiche. E siamo orgogliosi che a guidarci in questo percorso sia Daniele Zoccola, la cui famiglia è sempre partecipe e vicina, che vive tra noi perché ci ha lasciato insegnamenti straordinari. Tutti dobbiamo continuare a impegnarci per sostenere la scuola e, quindi, una società migliore”.

 “Grazie a tutti voi per la vostra presenza e vicinanza a testimonianza che il nostro caro Daniele ha lasciato un segno indelebile” le parole emozionate di Martino Zoccola, papà del Finanziare Mare.

 “Il Sindaco Sica – il commento del Presidente della Fondazione Alfonso Gatto Filippo Trotta – sin dall’inizio di questa collaborazione ha mostrato una disponibilità straordinaria. L’Assessora Lucia Zoccoli, allo stesso tempo, merita un grande apprezzamento per la sua follia. Perché sono proprio le idee folli ad avere successo con la possibilità di accompagnare concretamente anche il rilancio del meraviglioso Museo di questa Città. Un ringraziamento alla professoressa Angelina Malangone e a tutto l’Istituto per aver recepito questo progetto, al grande artista Pino Roscigno e al sostegno straordinario della famiglia di Daniele Zoccola”.

A chiudere la serata una degustazione curata dagli alunni dell’Istituto professionale Alberghiero “Roberto Virtuoso” di Salerno nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *