PONTECAGNANO FAIANO: MARIA ESPOSITO ENTRA IN CONSIGLIO COMUNALE

PONTECAGNANO FAIANO: MARIA ESPOSITO ENTRA IN CONSIGLIO COMUNALE

Via libera alla convalida del Consigliere Maria Esposito: “Ci metterò il cuore e darò il massimo per la nostra Città”

 

Salutata dagli applausi e dagli auguri di tutti i presenti, Maria Esposito, questa mattina, ha fatto il suo ingresso tra i banchi dell’Assise.

Via libera, infatti, alla sua convalida con la surroga del Consigliere dimissionario Antonio Vecchione. Ad approvare il provvedimento la maggioranza e la minoranza nel corso della seduta che si è svolta presso la sala convegni del complesso ex Tabacchificio Centola.

“Ringrazio tutti di vero cuore – ha esordito il Consigliere Maria Esposito elencando uno per uno i rappresentanti del civico consesso – e gli elettori che hanno voluto accordarmi la propria fiducia. Questa vicenda forse rappresenta anche una svolta sul ruolo della politica nella nostra Città. Sicuramente le vicende che hanno accompagnato la surroga e la mia convalida mi hanno toccato, ma posso confermare che non nutro rimpianti né rimorsi verso nessuno, anzi spero di poter lavorare bene con tutti voi. Io ci metterò il cuore e darò il massimo per i nostri cittadini”.

La votazione è stata introdotta dalle parole del Presidente Alfonso Gallo che, dopo aver rappresentato il lavoro proficuo della conferenza dei capigruppo consiliari, ha salutato il Consigliere Maria Esposito “che sicuramente darà un contributo importante ai nostri lavori aiutando anche l’Assise a ritrovare la serenità necessaria”.

Il Primo Cittadino Ernesto Sica ha, quindi, rivolto un caloroso benvenuto al Consigliere Maria Esposito e ribadito che “la lettera di Antonio Vecchione ha voluto delineare ancora meglio contenuti già espressi con grande chiarezza al fine evitare un ulteriore percorso di contenzioso giudiziario inutile e dannoso soprattutto per la nostra Comunità”.

“Sicuramente – ha aggiunto – potevamo evitare questa brutta pagina, ma adesso è importante riprendere il cammino del confronto istituzionale. Questa esperienza, infatti, ci aiuta a porre maggiore attenzione al dialogo perché, pur nelle divergenze e contrapposizioni, bisogna ritrovare convergenze per obiettivi che riguardano esclusivamente la nostra Città”.

“E’ doveroso – ha concluso il Sindaco Sica – ringraziare maggioranza e minoranza, in particolar modo il Presidente Alfonso Gallo e i capigruppo che in sede di conferenza hanno mostrato grande senso di responsabilità. E’ importante perché di fronte alle istituzioni, quando occorre, dobbiamo fare un passo indietro con le nostre posizioni personali. Ripeto, adesso è indispensabile rafforzare il dialogo istituzionale e, in tal senso, è nostre intenzione aprire un’ampia riflessione sul territorio”

La relazione dell’Assessore al Bilancio Maria Rosalba de Vivo ha, quindi, accompagnato la discussione e votazione, con esito positivo, dei successivi punti all’ordine del giorno:

Comunicazione del Presidente trasmissione delibera di G.C. n. 246 del 29.11.2016 avente ad oggetto Natale insieme 2016/2017. Approvazione cartellone delle iniziative. Prelievo dal fondo di riserva;

Comunicazione del Presidente trasmissione delibera di G.C. n. 250 del 02.12.2016 avente ad oggetto Lavori urgenti per la messa in sicurezza dei marciapiedi di Via Aosta e Via Lazio. Approvazione progetto definitivo. Prelievo dal fondo di riserva;

Ratifica Variazione al Bilancio di Previsione 2016/2018 adottata dalla Giunta Comunale in via d’urgenza con delibera n. 248 del 30.11.2016 ai sensi dell’art. 175 comma 4 D.Lgs. n. 267/2000;

Ratifica Variazione al Bilancio di Previsione 2016/2018 adottata dalla Giunta Comunale in via d’urgenza con delibera n. 249 del 30.11.2016 ai sensi dell’art. 175 comma 4 D.Lgs. n. 267/2000.

Via libera dal Consiglio Comunale anche allo schema di convenzione ex art. 30 D.Lgs. n. 267/2000 per la gestione associata tra i Comuni dell’Ambito S4 di competenze e funzioni per l’attuazione della programmazione del III Psr Campania 2016 – 2018.

Rinviato, infine, l’ultimo punto relativo alla tenuta del registro della Bigenitorialità per consentire l’approfondimento del regolamento in commissione.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *