PONTECAGNANO FAIANO: DOMANI E SABATO LE CELEBRAZIONI PER IL 106° ANNIVERSARIO DEL COMUNE

PONTECAGNANO FAIANO: DOMANI E SABATO LE CELEBRAZIONI PER IL 106° ANNIVERSARIO DEL COMUNE

Domani e sabato le celebrazioni per il 106° Anniversario di Istituzione del Comune di Pontecagnano Faiano

al Museo Lectio Magistralis del professore Apolito, plauso ai Carabinieri e consegna riconoscimenti di merito

nel borgo di Faiano l’inaugurazione di “Contemporaneo Urbano.17” con il live show di Patto e Piervito Grisù

 

Dopo l’evento di apertura di domenica 18 giugno, con la sfilata cittadina della banda e la cerimonia dell’alzabandiera a Palazzo di Città, entrano nel vivo le celebrazioni per il 106° Anniversario di Istituzione del Comune organizzati dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica.

Domani, alle ore 19.30, è in programma l’appuntamento al Museo Archeologico Nazionale “Gli Etruschi di frontiera”.

Ad aprirlo, dopo l’intervento del Primo Cittadino, la Lectio Magistralis del professore Paolo Apolito.

A seguire la consegna del plauso alla Stazione Carabinieri di Pontecagnano Faiano, guidata dal Luogotenente Andrea Ciappina con il coordinamento della Compagnia Carabinieri di Battipaglia diretta dal Capitano Erich Fasolino.

Infine la cerimonia di consegna dei riconoscimento di merito.

Questo l’elenco dei cittadini e dell’azienda che saranno insigniti: Sig.ra Ida Adinolfi – imprenditrice agricola; Cav. Ciro Altamura – imprenditore ortofrutticolo e vivaistico; Dott.ssa Antonia Autuori – imprenditrice del settore dei trasporti e delle spedizioni marittime e Presidente della Fondazione Comunità Salernitana; Dott. Vittorio Di Ruocco – autore di poesie e narrativa; Sig. Vito Antonio Faraone – artista specializzato nella tecnica del finger painting; Prof. Emilio Fusco – dirigente nazionale Acli; Sig. Salvatore Garofalo – autore di liriche e racconti; Ing. Antonio Macchiaroli – dirigente tecnico del Centro Produzione Rai di Napoli; Sig. Silvestro Micciariello – restauratore di reperti preziosi e autore di sculture e opere pittoriche; Ing. Crescenzo Pagano – già Sindaco, progettista, sostenitore di opere religiose, Presidente della “Fondazione Organistica Elvira Di Renna”; Rag. Matteo Palumbo – autore, organizzatore di incontri tematici su teatro e arte; Sig. Marino Sorgente – imprenditore del settore ortofrutticolo; D&D Italia – leader nazionale nel settore della produzione di conserve alimentari.

Alla memoria Sig. Michele Bisogno – commerciante del settore della lettura e della musica; Ing. Pasquale Dell’Angelo – amministratore cittadino e progettista; Sig. Ciro Marino – già Presidente del Consiglio Comunale, commerciante, dirigente associativo e sportivo; Sig. Mario Antonio Sorrentino – imprenditore del settore cerealicolo.

Grande attesa anche per il secondo appuntamento che si terrà sabato 24 giugno. Alle ore 19.30, a Faiano, è prevista l’inaugurazione del percorso artistico “Contemporaneo Urbano.17”, progetto promosso dall’Amministrazione su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli.

L’obiettivo è realizzare un museo permanente che si presenta come insediamento artistico all’aperto per donare vitalità e creatività agli spazi cittadini. Gli interventi, predisposti di concerto con la Fondazione “Alfonso Gatto”, sono realizzati grazie all’estro e alla professionalità di artisti nazionali e regionali che si sono già distinti in piani di recupero urbano in Italia e all’estero per esprimere un nuovo concetto di valorizzazione identitaria dei luoghi e di riscoperta della memoria storica.

Si tratta di Alice Pasquini, Pino Roscigno, Davide Brioschi, Teresa Sarno, Trama70, Mauro Trotta, Ivan Tresoldi, Piger, Mr Blob.

L’iniziativa sarà arricchita da animazione e dal live show di Patto e Piervito Grisù alle ore 21 in piazza Garibaldi.

“Contemporaneo Urbano.17” si sviluppa in rapporto con gli ambienti e le opere che animarono, nel 1984 a Faiano, la prima manifestazione internazionale dedicata ai murales artistici, arricchendone i contenuti e perseguendo finalità di innovazione e crescita culturale.

In tal senso, l’Amministrazione ha concretizzato una sinergia con il Liceo artistico Sabatini-Menna, i cui studenti, nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, saranno impegnati proprio nel recupero e restauro di quelle opere d’arte sui muri.

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *