PONTECAGNANO FAIANO: AL VIA “SPENDI, GRATTA E VINCI”

PONTECAGNANO FAIANO: AL VIA “SPENDI, GRATTA E VINCI”

Al via “Spendi, gratta e vinci”, presentata l’iniziativa: “Insieme per la crescita del territorio”

 

sica3_AAl via da domani “Spendi, gratta e vinci”. L’iniziativa, in programma fino al 15 febbraio 2017 (salvo esaurimento scorte biglietti), è ideata dalla Confcommercio di Pontecagnano Faiano, sostenuta dal Centro commerciale naturale “Pontecagnano C’Entro” e condivisa dall’Amministrazione Comunale.

Ad illustrarla, questa mattina, a Palazzo di Città, insieme al Sindaco Ernesto Sica e all’Assessore alle Attività produttive Francesco Pastore, c’erano il Presidente della Confcommercio cittadina Paolo Ferro, il Presidente del Centro commerciale naturale Pontecagnano C’Entro Maria Giannattasio e il Presidente provinciale Confcommercio Giovanni Marone.

Presente anche Giuseppe Venturiello, membro della Giunta esecutiva Confcommercio Salerno.

“Questa iniziativa – ha dichiarato in apertura l’Assessore Francesco Pastore – è testimonianza di un lavoro quotidiano e costante da parte delle due associazioni e di una collaborazione sempre più forte e proficua con l’Amministrazione Comunale. La sinergia, l’unione, la fiducia, la responsabilità, nel pieno rispetto dei propri ruoli e delle proprie posizioni, si confermano di fondamentale importanza e siamo orgogliosi e determinati a rafforzare questo processo coniugandolo alla promozione di nuovi eventi, come quello natalizio del 22 dicembre, e alla pianificazione urbanistica in atto”.

 A ribadire i numeri da record di “Spendi, gratta e vinci” è stato il Presidente Paolo Ferro. Per il progetto, che coinvolge trenta attività ed è supportato da quindici imprese, sono stati distribuiti novemila biglietti con tantissimi premi in palio.

“Mi preme ringraziare – ha dichiarato il Presidente Ferro – l’Amministrazione che ci è sempre vicina e ovviamente tutti i colleghi della Confcommercio e del consorzio Pontecagnano C’Entro per aver condiviso un’iniziativa che mira a promuovere la conoscenza delle attività presenti sul territorio, nonché dare la possibilità di creare sinergie anche tra realtà operanti in settori diversi al fine di rafforzare i contatti con potenziali clienti e cercare di contrastare la crisi economica. In questo modo ogni attività diventa veicolo di pubblicità per un’altra e viceversa. Uniti possiamo davvero raggiungere grandi risultati come confermano il progetto Adotta la rotatoria e gli appuntamenti di Natale Insieme”.

“Ci unisce l’amore per questa Città – ha aggiunto il Presidente Maria Giannattasio – così come le preoccupazioni dettate dal momento di crisi. Spendi, gratta e vinci, in tal senso, rappresenta sia l’occasione per rivitilizzare il commercio sia un rinnovato auspicio affinché i cittadini possano vivere sempre di più Pontecagnano Faiano ed effettuare qui i propri acquisti. I commercianti sono l’anima del territorio ed è indispensabile che vengano costantemente sostenuti con la vicinanza delle istituzioni e la fiducia dei clienti”.

“A Pontecagnano Faiano – ha affermato il Presidente Giovanni Marone – sono oramai di casa considerate le tantissime iniziative promosse sul territorio dalla Confcommercio che si conferma una realtà estremamente attiva, pronta a collaborare con enti ed associazioni e a coinvolgere l’intero territorio. Qui è stato tracciato un percorso di coinvolgimento davvero importante che bisogna portare avanti con forza e passione”.

 “Stiamo dimostrando coi fatti – le parole del Primo Cittadino Ernesto Sica – che questo rapporto è davvero forte  e proiettato a garantire un contributo concreto all’economia cittadina. Insieme possiamo affrontare nel migliore dei modi le sfide della competizione e anche vincerle. L’Amministrazione ci crede e continuerà a crederci perché è più forte di chi vuole male a questa Città. Siamo più forti di coloro – ha concluso il Sindaco Ernesto Sica – che, con irresponsabilità, stanno tentando di bloccare in tutti i modi l’attività amministrativa e, quindi, l’intera Città impedendoci anche di adottare provvedimenti di assoluta importanza come la destinazione di risorse per la sicurezza, la crescita del territorio, la promozione di momenti di aggregazione e valorizzazione. Queste persone stanno facendo del male non solo all’Amministrazione ma soprattutto alla Comunità che ne paga le conseguenze. E agiscono in questo modo per pura contrapposizione andando anche contro la legge”.

 Come funziona “Spendi, gratta e vinci”?

Ogni cliente a fronte di una spesa minima di venti euro in una delle attività aderenti all’iniziativa riceverà un biglietto del tipo “gratta e vinci”. Il cliente avrà la possibilità di vincere un premio messo a disposizione dalle stesse attività che potrà ritirare o spendere direttamente presso il negozio indicato nel biglietto. Per la tipologia consumazioni, servizi per la persona e similari è obbligatoria da parte del cliente la prenotazione al numero riportato sul singolo ticket.

Quali sono i premi di “Spendi, gratta e vinci”?

I premi in palio sono molteplici, rappresentati da buoni consumazione, prodotti, servizi per la persona e tanto altro. A metterli in palio sono i negozi aderenti all’iniziativa individuabili tutti dai rispettivi loghi presenti sui biglietti e da apposita vetrofania che sarà applicata presso ogni attività coinvolta.

Come e quando si possono ritirare i premi di “Spendi, gratta e vinci”?

I clienti possono provvedere al ritiro delle vincite direttamente presso l’attività che ha messo a disposizione i premi, le consumazioni o i trattamenti. L’ubicazione con relativo recapito telefonico è indicata in modo chiaro e leggibile sullo stesso biglietto oggetto dell’iniziativa. L’esercente che consegnerà il bene sarà obbligato all’emissione dello scontrino o ricevuta fiscale ai sensi della legge in materia, come una normale e regolare vendita.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *