NUOVI CONTROLLI IN LITORANEA, DUECENTO AUTOMOBILISTI CONTRAVVENZIONATI NEL WEEK END

NUOVI CONTROLLI IN LITORANEA, DUECENTO AUTOMOBILISTI CONTRAVVENZIONATI NEL WEEK END

sica3_ADuecento contravvenzioni per violazioni al codice della strada, cinquanta automobilisti controllati e nuove azioni di contrasto all’abbandono di rifiuti.

E’ questo il bilancio delle attività svolte nel week end dalla Polizia Municipale, diretta dal Capitano Antonio Altamura, sulla Litoranea di Pontecagnano Faiano.

Gli agenti, coordinati dal Tenente Francesco Lancetta, hanno passato al setaccio la fascia costiera e le altre arterie di collegamento, in particolare la Strada Provinciale 417 Aversana, per garantire sicurezza e decoro.

I servizi sono stati predisposti dall’Amministrazione Comunale su impulso del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore alla Polizia Municipale Domenico Mutariello, dell’Assessore all’Igiene urbana e Tutela ambientale Mario Vivone e dell’Assessora all’Educazione ambientale Lucia Zoccoli.

Il monitoraggio, soprattutto nelle zone che presentano afflusso e criticità più importanti, è stato realizzato attraverso due pattuglie e con l’ausilio di agenti in borghese.

Le attività sono rivolte al controllo della circolazione e all’individuazione, anche tramite verifiche sui materiali abbandonati, dei responsabili del deposito selvaggio di rifiuti.

Intanto, nella giornata di sabato gli Assessori Mario Vivone e Lucia Zoccoli, nei pressi del “Belvedere”, hanno nuovamente incontrato i rappresentanti della Pro Loco “Etruschi di Frontiera”, alcuni operatori e residenti per condividere una serie di azioni prioritarie per la Litoranea che verranno predisposte nei prossimi giorni.

“Andremo avanti senza sosta e con la preziosa collaborazione dei cittadini e delle associazioni per una Pontecagnano Faiano più vivibile, sicura e pulita. L’attenzione sulla nostra fascia costiera è massima ed è davvero indispensabile l’impegno di tutti” dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *