IL NUOVO ASSETTO ISTITUZIONALE: “COALIZIONE FORTE E UNITA, I GUFI DORMANO SONNI TRANQUILLI”

IL NUOVO ASSETTO ISTITUZIONALE:  “COALIZIONE FORTE E UNITA, I GUFI DORMANO SONNI TRANQUILLI”

sica3“Ci aspettano due anni di attività intensi. La coalizione è forte e unita e sono davvero fiducioso per le prossime sfide. Andiamo avanti più determinati che mai. I gufi dormano sonni tranquilli”.

Ad affermarlo il Sindaco Ernesto Sica che, questa mattina, a Palazzo di Città, ha presentato il nuovo assetto istituzionale.

Insieme al Primo Cittadino, il nuovo Esecutivo è così composto:

Domenico Mutariello (Vice Sindaco, Condono, Demanio, Polizia Municipale, Risorse Umane);

Maria Rosalba de Vivo (Bilancio, Tributi, Pubblica Istruzione, Innovazione Tecnologica);

Francesco Pastore (Urbanistica, Sportello Unico, Politiche Sociali, Politiche Giovanili);

Mario Vivone (Lavori Pubblici e Manutenzione, Cimitero, Contenzioso, Ecologia);

Lucia Zoccoli (Cultura e Beni Culturali, Turismo, Pari Opportunità, Marketing territoriale, Politiche Comunitarie, Agricoltura, Educazione Ambientale).

Deleghe allo Sport e alla Protezione Civile, invece, per il Consigliere Comunale Giuseppe Malandrino.

“Il nuovo assetto – ha detto il Sindaco Ernesto Sica – è testimonianza di coesione e condivisione programmatica degli obiettivi da parte dei gruppi consiliari e delle forze politiche a sostegno dell’azione di governo del territorio. Si apre una nuova fase di rilancio politico-amministrativo: al nostro orizzonte vi è solo il raggiungimento di traguardi che riteniamo di fondamentale importanza per la Città di Pontecagnano Faiano. Un caloroso in bocca al lupo va alla mia squadra, sicuro di un impegno che sarà davvero costante, e rivolgo il benvenuto all’Assessore De Vivo che, oltre ad un forte radicamento a questo territorio dove vive, vanta una grande esperienza amministrativa”.

 “Ci attendono – ha aggiunto – nuove sfide a partire dalla pianificazione urbanistica del nuovo Puc, dalla salvaguardia ambientale e da tante altre tematiche di fondamentale importanza per lo sviluppo della Città. E’ una battaglia quotidiana difficile in considerazione di uno scenario socio-economico del nostro Paese particolarmente complesso e, soprattutto, del ridimensionamento delle risorse a livello nazionale con ripercussioni pesanti sugli enti locali, ma posso assicurare che il nostro operato continuerà ad essere intenso sotto ogni punto di vista e abbiamo l’esperienza e la responsabilità per riuscirci”.

 Il Sindaco Ernesto Sica ha, dunque, precisato: “La nostra apertura al confronto è come sempre massima e siamo pronti a discutere e recepire ogni istanza programmatica. Ma non c’è spazio per espressioni solitarie e demagogiche di qualche voltagabbana. La nostra colazione è forte e unita e sono davvero fiducioso per il prosieguo dell’azione amministrativa. E’ ovvio che in cinque anni si è costretti ad affrontare momenti difficili e tradimenti, ma la nostra esperienza si distingue e si caratterizzerà ancora una volta per una stabilità che è strettamente connessa alla programmazione. I gufi possono dormire sonni tranquilli. Alle accuse strumentali e di comodo continuiamo a rispondere con un operato ancora più intenso e condiviso. Non accettiamo alcun compromesso volgare e di cattiva politica. Andiamo avanti e non ci fermiamo. A tutti, in particolare ai giovani, rinnovo l’invito a proseguire l’azione per un grande polo civico moderato, liberale e riformista”.

Il neo Assessore Maria Rosalba de Vivo ha, quindi, ringraziato “il Sindaco Ernesto Sica, i Gruppi Consiliari e i miei colleghi di Giunta per la fiducia che hanno inteso accordarmi” testimoniando “il massimo impegno nel portare avanti l’importante incarico sempre all’insegna della condivisione programmatica e sicura di poter contribuire con la mia esperienza amministrativa all’azione del governo cittadino”.  

Ringraziamenti anche da parte del neo Consigliere delegato Giuseppe Malandrino che ha ribadito l’obiettivo “di sostenere ogni giorno, con passione e determinazione, la programmazione e la pratica sportiva nella nostra Città di concerto con associazioni e società del territorio e lavorando, allo stesso tempo, intensamente per il rilancio di tutti gli impianti comunali”.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *