IL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA VINCENZO DE LUCA AL CONVEGNO DIGITALIZZAZIONE PA

IL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA VINCENZO DE LUCA AL CONVEGNO DIGITALIZZAZIONE PA

Invito 26 febbraioPONTECAGNANO FAIANO, LE CONCLUSIONI  DEL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA VINCENZO DE LUCA AL CONVEGNO DIGITALIZZAZIONE PA

In Italia o si devasta con l’abusivismo o si ha una mummificazione del territorio, come ho sottolineato ieri alla presentazione del “Corso sul procedimento amministrativo, processo amministrativo ed Amministrazione Digitale”, durante la quale è stata consegnata la Cittadinanza Onoraria al Prof. Giuseppe Tesauro.

L’Italia è in crisi perché la classe dirigente è rinchiusa dentro compartimenti stagni, circoli e lobby. E chi non entra nelle lobby entra in un eterno calvario. Siamo vittime della corporativizzazione. La politica in questo ha responsabilità enormi, continua a perdere prestigio e arriva sempre tardi.

In Italia dopo i 64 anni nessuno può lavorare più, mentre negli USA tra i trascinatori del Paese ci sono anche gli ottantenni, perché tutti possono e devono dare un contributo. In Italia, invece, tutti pensano a “mettere a posto le carte” e non firmano atti per paura degli avvisi di garanzia, per cui ci ritroviamo pieni di biblioteche ma non di cantieri.

Inoltre, in Italia c’è il paradosso dell’efficienza: più sei efficiente perchè prendi decisioni e costruisci qualcosa, più avrai problemi anche e soprattutto giudiziari. Di conseguenza, non si trova più una persona perbene disposta a ricoprire un incarico pubblico. E lo vediamo anche dalle elezioni, perché mancano candidati seri disposti scendere in campo per contribuire a salvare il Paese, le Regioni e i Comuni.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *