GIORNATA DELLE FORZE ARMATE: GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA CERIMONIA DI IERI A FAIANO

GIORNATA DELLE FORZE ARMATE: GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA CERIMONIA DI IERI A FAIANO

sica3_AGrande partecipazione, ieri a Faiano, alle celebrazioni per la Giornata delle Forze Armate.

La cerimonia è stata promossa dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica insieme all’Associazione Nazionale Combattenti Reduci e Simpatizzanti di Faiano “A. Castelluccio” presieduta dal cavaliere Domenico Granozio e dall’insegnante Anna Francese.

Primo momento della giornata l’omaggio al monumento ai caduti in Piazza Garibaldi con l’alzabandiera, accompagnato dall’Inno d’Italia, e la deposizione di due corone.

Ad arricchire l’iniziativa l’esibizione della Fanfara dei Bersaglieri di Eboli “Gen. Antonio Scrimieri” e le riflessioni degli alunni dell’Istituto Comprensivo “A Moscati”.

Presente anche il Sindaco di Lustra Cilento Giuseppe Castellano.

Il Primo Cittadino Ernesto Sica, nel suo intervento, ha, dunque, ringraziato le rappresentanze delle Forze Armate, delle Forze dell’Ordine, degli alunni e delle associazioni nazionali presenti rivolgendo un plauso ai membri dell’Associazione Nazionale Combattenti Reduci e Simpatizzanti di Faiano “che con questa manifestazione contribuiscono a tenere vivo il ricordo di coloro che hanno combattuto per la Patria sacrificando anche la propria vita per la difesa delle istituzioni”.

Si è, poi, soffermato sull’impegno quotidiano “di chi agisce per la sicurezza, la giustizia e la legalità” rivolgendo, a tal proposito, ancora una volta, un pensiero commosso “ai nostri eroi, il Finanziere Mare Daniele Zoccola, i Carabinieri Claudio Pezzuto e Fortunato Arena e il Colonnello Carmine Calò, caduti durante l’adempimento del proprio dovere, che rappresentano un esempio e un grande riferimento quotidiano per ognuno di noi”.

L’insegnante Anna Francese, dopo i ringraziamenti alle autorità, ha, dunque, ribadito l’impegno dell’Associazione Nazionale Combattenti Reduci e Simpatizzanti “S. Tenente A. Castelluccio” “a favore di un appuntamento come questo che testimonia la riconoscenza verso chi si è sacrificato per la Patria e, allo stesso tempo, rende omaggio a tutte le Forze Armate che ogni giorno lavorano per la Pace e la giustizia”. 

 La manifestazione è proseguita con un corteo fino alla Chiesa San Benedetto dove si è tenuta una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Don Roberto Faccenda.

A seguire, gli onori al Milite Ignoto presso la lapide in Piazza San Benedetto con la deposizione di una corona e l’esecuzione della Leggenda del Piave.

(Il servizio fotografico della cerimonia è stato realizzato da Antonio De Caro)

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *