AMBIENTE, PIANO DI COMUNICAZIONE DELL’ENTE PER IL BANDO ANCI-CONAI

AMBIENTE, PIANO DI COMUNICAZIONE DELL’ENTE PER IL BANDO ANCI-CONAI

sica3_AAdesione al bando Anci-Conai 2014-2019 con un piano di comunicazione ambientale denominato “Diamo un’altra vita ai materiali esausti”.

E’ quanto approvato dalla Giunta Municipale, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, su proposta dell’Assessora all’Educazione Ambientale Lucia Zoccoli e dell’Assessore all’Igiene urbana e Tutela ambientale Mario Vivone.

Il Conai (Consorzio nazionale imballaggi) ha, infatti, promosso, in accordo con le pubbliche amministrazioni, le campagne di informazione ambientale ai fini dell’attuazione dell’intesa sottoscritta con l’Anci, che si è concretizzata nel mese di maggio attraverso un apposito avviso sulle linee guida alla comunicazione locale 2016.

Il piano di comunicazione dell’Amministrazione è stato redatto con il supporto scientifico, a titolo gratuito, dell’Associazione italiana scienze ambientali (Aisa) che, presso l’Università degli Studi di Salerno, fa riferimento al professore Giovanni De Feo.

L’obiettivo è rivolto a sensibilizzare i cittadini di Pontecagnano Faiano ad una serie di azioni e comportamenti virtuosi tali da incrementare la conoscenza sulle tematiche ambientali, ridurre la quantità di rifiuti prodotti, aumentare la quantità e la qualità dei materiali raccolti in maniera differenziata.

L’azione comunicativa è destinata, in particolare, ad alunni e insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I Grado del territorio, utenze domestiche che possono approfondire il tema della raccolta differenziata, ad associazioni di categoria e di volontariato, a comitati e stakeholder.

“Il piano – dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica – rappresenta sicuramente un ulteriore passo in avanti per la sostenibilità e l’incremento della raccolta differenziata sul territorio. Ad essere coinvolti per primi saranno proprio i bambini attraverso i quali cresce e si diffonde la cultura del rispetto ambientale”.

 “La campagna di comunicazione – conferma l’Assessora Lucia Zoccoli – coinvolgerà strategicamente ogni punto della Città aprendosi a tutte le fasce di età con particolare riferimento ai nostri piccoli cittadini. In tal senso, intendiamo accrescere l’interesse sulle tematiche ambientali e siamo in procinto di predisporre una serie di azioni efficaci per il recupero degli olii esausti e una manifestazione di interesse per l’installazione di eco compattatori sul territorio”.

 “Nonostante le problematiche che caratterizzano la gestione della raccolta dei rifiuti da parte del Consorzio di Bacino Salerno 2 con evidenti ripercussioni rispetto alle istanze del territorio – afferma l’Assessore Mario Vivone – stiamo affrontando con estremo impegno e determinazione i fenomeni di abbandono incontrollato dei rifiuti e mancato rispetto della raccolta differenziata. Oltre all’impiego della Polizia Municipale e al rafforzamento della vigilanza attraverso gli ispettori ambientali comunali, riteniamo fondamentale il richiamo al senso civico di tutti i cittadini in quanto, solo attraverso una piena collaborazione e il più ampio coinvolgimento possibile, riusciamo a garantire le migliori condizioni di pulizia, decoro e rispetto dell’ambiente nella nostra Città. L’attenzione, in tal senso, resta altissima”.   

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *