AMBIENTE, NUOVO PROGETTO DI VIGILANZA SUL TERRITORIO

AMBIENTE, NUOVO PROGETTO DI VIGILANZA SUL TERRITORIO

sica3Rafforzamento delle attività di vigilanza mediante l’impiego degli ispettori ambientali comunali. Via libera al progetto da parte della Giunta Municipale, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, su proposta dell’Assessore all’Ambiente Mario Vivone.

Il monitoraggio, tramite la supervisione della Polizia Municipale, sarà garantito da due pattuglie operative giornaliere e verrà raddoppiato nel periodo estivo per coprire centro cittadino e, in particolare, le aree periferiche dove si registrano le criticità più importanti.

“Incrementiamo le attività di vigilanza – dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica – per contrastare i fenomeni connessi alle microdiscariche e all’inquinamento, in particolar modo nelle aree rurali e lungo la Litoranea. E’ un piano di assoluta importanza che favorirà anche una rinnovata sensibilizzazione”.

Con l’impiego di nuove forze – aggiunge l’Assessore Mario Vivone – intendiamo garantire un maggiore controllo del vasto territorio ed incentivare, con il sostegno dei cittadini, la raccolta differenziata. Ai nostri agenti e agli ispettori è affidato un compito fondamentale e incisivo rispetto alla tutela ambientale. La sede operativa sarà istituita presso il Comando di Polizia Municipale e rappresenterà anche un info point per i cittadini. Effettueremo un attento monitoraggio sul servizio e al termine di ogni turno verrà stilata una relazione dettagliata indicando le zone controllate e le attività di rilievo. Nei prossimi giorni l’Amministrazione emanerà un avviso pubblico per la partecipazione al corso di ispettore ambientale e daremo seguito al progetto”.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *