“ADOTTA LA ROTATORIA”, PRESENTATO IL PROGETTO: “INSIEME PER MIGLIORARE IL TERRITORIO”

“ADOTTA LA ROTATORIA”, PRESENTATO IL PROGETTO: “INSIEME PER MIGLIORARE IL TERRITORIO”

sica3_APartecipazione, sinergia, riqualificazione, valorizzazione. Sono gli obiettivi ribaditi questa mattina, a Palazzo di Città, nel corso della presentazione del progetto “Adotta la rotatoria”.

L’iniziativa è promossa dalla sezione territoriale di Pontecagnano Faiano della Confederazione generale italiana delle imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo e dall’Amministrazione Comunale.

A testimoniare la valenza del piano, insieme al Sindaco Ernesto Sica e all’Assessore alle Attività produttive Francesco Pastore, c’erano Mariano Lazzarini, Giovanni Marone e Paolo Ferro, rispettivamente Direttore provinciale, Presidente provinciale e Presidente della sezione territoriale cittadina di Confcommercio-Imprese per l’Italia.

Il progetto è fortemente sostenuto anche dall’Assessore alla Manutenzione Mario Vivone.

Il Comune, su proposta della Confcommercio-Imprese per l’Italia di Pontecagnano Faiano, ha, infatti, predisposto la concessione gratuita delle aree verdi all’interno delle rotatorie per attuare, attraverso la realizzazione di opere e l’installazione di pannelli, un’importante azione di riqualificazione e miglioramento incentrata sull’identità storica e culturale del territorio.

“E’ un’iniziativa straordinaria – ha commentato il Sindaco Ernesto Sica – che testimonia la volontà di rafforzare un percorso di governo partecipato della nostra Città. In tal senso, siamo davvero orgogliosi di condividere con la Confcommercio questo bellissimo progetto di valorizzazione delle risorse territoriali che vanta la condivisione di un impegno per il bene comune. Contribuirà sicuramente a garantire un maggiore decoro cittadino e la concessione gratuita delle aree è compensata dal risparmio ottenuto dall’Ente derivante sia dal costo di realizzazione delle opere, che resteranno di proprietà comunale, sia dagli interventi di manutenzione a cura dell’Associazione. Mi preme, pertanto, ringraziare il Presidente Paolo Ferro, il direttivo e tutti gli associati con l’auspicio di una collaborazione sempre più forte”

 “E’ un progetto – ha ribadito l’Assessore Francesco Pastore – davvero interessante che conferma la vivacità sul nostro territorio della Confcommercio e la capacità del Presidente Paolo Ferro di mettere insieme le imprese, di rappresentarle e sostenerle. Siamo orgogliosi di questa proficua collaborazione che è testimonianza di maturità e responsabilità. E’ una sinergia che vogliamo incentivare anche a favore della pianificazione delle aree cittadine e, allo stesso tempo, a beneficio della promozione di nuovi eventi che coinvolgeranno ugualmente il Centro commerciale naturale Pontecagnano C’entro presieduto da Maria Giannattasio e tutti gli operatori delle nostre attività produttive”.

Il Presidente della sezione territoriale Confcommercio Paolo Ferro ha, dunque, ringraziato il Sindaco Ernesto Sica e l’intera Amministrazione “per la notevole sensibilità verso questa iniziativa”. “Confcommercio-Imprese per l’Italia – ha proseguito – è una grande famiglia che alla sua vocazione originaria ha aggiunto anche l’utilità, ponendosi come interlocutore delle Amministrazioni e del tessuto economico cittadino attraverso programmi volti a riqualificare ed a valorizzare le aree urbane. Il tutto in linea con quanto già previsto dal protocollo nazionale Anci-Confcommercio che vede Pontecagnano Faiano, per espressa volontà della rappresentanza locale, Comune sperimentatore”. 

Il Presidente Paolo Ferro ha, quindi, rivolto un sentito ringraziamento al Direttore Lazzarini, al Presidente Marone, al Consiglio cittadino Confcommercio e, in particolare, al team tecnico del progetto composto da Annalisa Linguiti, Maurizio Rago e Gianluca Gaudino.

“Complimenti a Paolo Ferro – ha dichiarato il Direttore provinciale Confcommercio Mariano Lazzarini – che si conferma un Presidente davvero propositivo e capace. E complimenti al Comune di Pontecagnano Faiano che ha subito recepito la valenza di Adotta la rotatoria predisponendo in tempi record gli atti per concretizzare l’intesa con la Confcommercio-Imprese per l’Italia. E’ un progetto che testimonia, ancora una volta, l’importanza della partecipazione sul territorio nell’ambito dei rapporti tra associazionismo, imprese e istituzioni”.  

“Adotta la rotatoria – ha aggiunto l’avvocato Giovanni Marone, Presidente provinciale Confcommercio – assume un significato ancora più rilevante perché, in un momento socio-economico di certo non facile per il Paese, fare rete rappresenta una strategia di primaria importanza. Si rafforza, in tal senso, la sinergia tra imprese e istituzioni per la riqualificazione e il miglioramento del territorio. Questa collaborazione, infatti, garantisce un contributo concreto per valorizzare e rendere più bello lo stesso ambiente in cui viviamo ed operiamo con le nostre attività”.

 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *